Le scuole di Gangi e Xanthi (Grecia) più vicine grazie al progetto eTwinning.

progetto grecia

L’iniziativa didattica internazionale, curata dalla professoressa Nicoletta Forestiere, ha interessato gli alunni della terza A e C della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “F. P. Polizzano” di Gangi. 

Lo scambio culturale che ha coinvolto l’Istituto Comprensivo “F. Paolo Polizzano” e la scuola greca “Genisea High School” di Xanthi, rispettivamente dirette dalla professoressa Maria Di Vuono e dalla professoressa Olympia Lampaki, è inserito nel progetto eTwinning “Water Power”,
realizzato dalla professoressa Nicoletta Forestiere. Esso mira a sviluppare le competenze comunicative in lingua straniera attraverso un vero e proprio gemellaggio elettronico che si è potuto realizzare grazie all’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC).

L’utilizzo del portale dedicato eTwinning ha consentito alle scuole il continuo scambio di informazioni e la produzione di materiali didattici multimediali realizzati dai ragazzi divisi in gruppi transnazionali. Gli obiettivi perseguiti sono stati: quelli cognitivi del sapere, facendo conoscere le diversità culturali attraverso il dialogo costante tra gli alunni, quelli operativi del saper fare facendo acquisire e migliorare e le competenze linguistiche in inglese, gli strumenti per la ricerca di documenti e la capacità testuale di ideazione e produzione di messaggi. A questi vanno aggiunti gli obiettivi psico-relazionali basati sui principi di comprensione e tolleranza per lo sviluppo delle competenze interculturali.
Lo scambio culturale autofinanziato dalle famiglie ha coinvolto 22 alunni (classi IIIA e IIIC) della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “F. P. Polizzano” di Gangi e 10 alunni della scuola greca “Genisea High School” di Xanthi.
Il tema specifico del progetto è stato l’acqua (risorse idriche, uso, consumo, costi, impianti di depurazione, acqua desalinizzata, uso ricreativo). Gli alunni hanno rivestito il ruolo di scienziati, esploratori, giornalisti, cittadini attivi e responsabili. Oltre alla referente del progetto prof.ssa Nicoletta Forestiere ( docente di lingua inglese) che si è relazionata con la sua collega della Grecia Mrs Olympia Lampaki ( docente e Dirigente Scolastica), hanno partecipato e collaborato alla realizzazione dello scambio culturale la Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Di Vuono e le Proff.sse Mimma Nasello e Antonina Vazzano.
A Gangi gli alunni e i docenti, accompagnati da alcuni genitori e da due rappresentanti del Comune greco, hanno soggiornato dal 26 al 31 marzo. In questi giorni, oltre a partecipare ad alcune iniziative didattiche, hanno visitato i luoghi più significativi di Gangi ( compreso l’acquedotto comunale e la cripta dei preti morti che ha molto incuriosito gli ospiti), di Geraci Siculo ( Acqua Geraci, Tesoro della Chiesa madre, Convento dei Frati Cappuccini) e i luoghi simbolo della città di Palermo. A Petralia Sottana la visita ha riguardato la Centrale Idroelettrica. Il progetto ha coinvolto anche le famiglie degli alunni dell’Istituto Polizzano che hanno ospitato i ragazzi greci. Importante è stata la presenza e la collaborazione dei rispettivi Comuni. Per tutti è stata una esperienza formativa di crescita e di confronto oltre che una opportunità di scambio linguistico-culturale.
L’incontro di Gangi è stato preceduto dalla visita degli alunni dell’Istituto Polizzano in Grecia, effettuata dal 10 al 15 Marzo. Tra i suggestivi luoghi visitati: Xanthi, Porto Lagos, Avdera. I nostri alunni hanno partecipato ad una Gara Podistica sul tema “Acqua Potabile” organizzata dal Comune di Avdera. Principale sponsor del progetto è stata la BCC di Gangi. Hanno collaborato anche il ristorante Excalibur e l’azienda Barreca.

Percorso